fbpx

ConverSIOne dei video su youtube

La converSIOne di video pubblicati su Youtube quotidianamente, funziona!

Per spiegarti la conversione di un video, ti racconto la storia di mia figlia (ad oggi 1 anno e mezzo di “terremoto e tragedia“) che si innamora di un video mostratogli su youtube: Cactus su uno Skateboard piccolo video di 3 minuti in cui il fumettista Sio, nome reale Simone Albrigi, racconta la bizzarra storia di un tizio che spolverando casa non sapeva dove appoggiare il suo Cactus, lo mette sbadatamente su uno skateboard e l’arbusto vegetale gira il mondo.

La musica allegra, i testi semplici e gli stupendi disegni, hanno portato mia figlia ad “esigerne” la visione sempre più spesso, quasi al limite della dipendenza: situazione che mi ha portato a rendere partecipi di questo video, anche gli altri membri della mia famiglia, inclusa mia mamma e mia sorella.

Il video stava prendendo possesso di casa mia

Un giorno, mia sorella arriva a casa con un libro e un fumetto: il libro con la raccolta delle pubblicazioni quotidiane dal 2014 al 2015 e il fumetto trimestrale che trovate in edicola, entrambi di Sio per l’appunto.

Mia sorella ha acquistato un libro e un fumetto di un video consigliato da mia figlia di un anno e mezzo

Cosa è successo? E’ avvenuta la converSIOne dei video e dei fumetti pubblicati dal fumettista quotidianamente sul web, in acquisto. I contenuti pubblicati hanno convertito in un acquisto.

Quando pensate al vostro business online, dovete staccare la testa da quelle che sono le esperienze personali, pensando a solo quel modo in particolare di acquistare: le vendite vengono trainate dai motivi più disparati, dalle necessità differenti e da momenti che non potete immaginare.

In tutto questo, i contenuti gratuiti pubblicati su Youtube, Facebook, etc… hanno avuto un ruolo importantissimo per la popolarità di Sio che ha quindi avuto la possibilità di rilasciare sul territorio nazionale i suoi fumetti e i suoi libri, potendosi quindi mantenere con quello che gli piace fare: disegnare vignette non-sense!

L’enorme popolarità di Sio sul web, l’ha inoltre spinto a sviluppare un videogioco (attualmente in sviluppo ma è possibile acqistare la beta per aiutare a finanziare il progetto): Super Cane Magic Zero, che sta quindi già portando ad altre conversioni dei suoi video e dei suoi fumetti.

La visibilità è tutto

La visibilità sul web è realmente importante, rimane sempre un buon investimento che bisogna chiaramente saper convertire in vendite, richieste di contatto, prenotazione di posti o qualsiasi sia la vostra attività commerciale. Se ci pensate bene, la visibilità sul web è la stessa cosa di avere un negozio su una strada trafficata: più auto che ti vedono, più visibilità, più vendite.

conversione-con-video-youtube

Email marketing, come funziona? VIDEO

Come funziona l’email marketing è molto semplice: esattamente come un Mitragliere con la sua fidata arma che spara a raffica senza veramente mirare il bersaglio, la tua azione marketing attraverso l’email marketing può risultare generica e troppo poco remunerativa.

Nel precedente post in cui ho parlato della sostanziale differenza tra Cecchino e Mitragliere, ti ho voluto far riflettere su come sia possibile muoversi nelle tue operazioni di comunicazione per trovare nuovi clienti e in molti sono rimasti incuriositi su cosa si intenda tra Mitragliere e Cecchino in una attività digitale di comunicazione.

Come spiegato nel video, il Mitragliere ha una grandissima forza esplosiva e consuma moltissimi proiettili nella speranza di centrare più bersagli possibili. Lo stesso concetto lo puoi applicare alla tua attività se decidi di acquistare contatti, tipicamente Nome Cognome ed Email.

Come nel film Salvate il Soldato Ryan

Ipotizza di acquistare 10.000 contatti di persone, sfruttando un qualsiasi servizio online che li mette in vendita (lecitamente o no è un’altra questione).
Questi indirizzi di posta non hanno idea di chi tu sia e del motivo per cui gli stai per scrivere. Purtroppo il 50% di questi contatti si brucia nell’istante in cui fai partire la tua campagna:

  • Sistemi di Antispam
  • Casella di posta inutilizzata (o fasulla)
  • Email non più attiva
  • Problemi tecnici di ricezione e/o invio

Rimani quindi con 5000 contatti di cui, l’80% riceverà sì la tua email con scritto “la nostra azienda leader nel settore…“, ma non essendo direttamente interessata, la cestinerà immediatamente o, peggio ancora, vi metterà nella casella di spam in quanto email non gradita.

Magari in un futuro quell’80% di contatti avrà anche bisogno di voi, ma in quel momento siete solo un fastidio.

Dei 1000 contatti buoni rimasti, solo il 5% cliccherà su uno dei link contenuti nell’email, atterrando sul tuo sito web che sarà bello infiocchettato per l’occasione: 50 visite interessate dai 10.000 contatti iniziali.

Una cosa che ho imparato in questo mestiere, è che i numeri non mentono: il 2% di quei 50 visitatori, si convertirà in un contatto pagante che acquisterà il vostro bene o servizio.

10.000 contatti acquistati = 1 conversione avvenuta

Al costo di acquisto dei contatti, è inoltre necessario aggiungere:

  1. Il costo della piattaforma di invio email
    • se inviate tramite Outlook le vostre email di marketing, il 99% finirà nello spam fin da subito
  2. Il costo del professionista che vi imposta una campagna marketing corretta
  3. Il costo del professionista qui sopra, per analizzare successivamente i dati

Con questo video non voglio demonizzare l’email marketing di questo stampo, ma è evidente che se dovete investire denaro e tempo, è opportuno farlo nel modo migliore possibile.

Personalmente, come Locotek, per i nostri clienti preferisco puntare su una modalità più profilata dei contatti, molto più da Cecchino.

email-marketing-locotek

Buon Canale 2015

Avere un Canale Youtube è essenziale per sviluppare il proprio business: purtroppo con un 2016 che bussa alle nostre porte, le attività commerciali non lo hanno ancora compreso appieno.

Un video sul tuo Canale Youtube, ti permette di metterci la faccia e di mostrarti al mondo incentivando le vendite perchè chi ti guarda si fida e sarà più propenso ad acquistare o ad informarsi. Mostrare come maneggi i tuoi prodotti e descriverne le proprietà, i vantaggi o anche semplici consigli, ti permette di livellare il piano fra te e l’acquirente che si sentirà “coccolato” e più “al sicuro” da eventuali fragature che purtroppo, nella mente di chi acquista sono sempre dietro l’angolo.

Apri subito il tuo Canale Youtube

batti la concorrenza sul tempo con i tuoi personalissimi video che avranno il tuo stile, il tuo “tocco personale”.

Elemento essenziale in questa fase è la costanza nella pubblicazione dei video sul tuo canale: non pensare che pubblicando un video al mese o “quando hai voglia” basti per avere visitatori: avere un piano editoriale e costanza nella pubblicazione, rimangono due dogmi da cui non devi mai uscire.

Locorotondo Luca e Locotek, vi fanno i migliori Auguri di Buon Canale Natale 2015!

buon-canale-2015-locotek-meme

Social network e il terrorismo

Dopo l’attacco terroristico del 13 Novembre 2015, i social network si sono attivati a modo loro, puntando sul cambiare il proprio avatar (l’immagine personale del profilo) con una bandiera francese come sfondo.

Esattamente come accadde per il terremoto in Nepal ad Aprile 2015, come accadde per le proteste sui matrimoni omosessuali e come accadde per #jesuischarlie a Gennaio 2015.

Quello che voglio fare non è sminuire il bruttissimo evento accaduto, ma ragionare su cosa serva materialmente cambiare una immagine del proprio profilo facebook, quali vantaggi possa portare far vedere su i social network che sei a “favore della Francia” in questi giorni difficili: i social network, a mio avviso, in questo stanno sbagliando.

Sbagliano perchè il modo è errato: mettere la propria immagine sorridente, felice, magari in vacanza sorseggiando un cocktail, sminuisce il gesto, svilisce la bandiera nazionale.
Affiancata, tra l’altro, ai futili feed che tutti i giorni intasano il social network, fanno precipitare il senso di cordoglio che volete trasmettere.

social-network-bandiera-francese-locotek-meme

 

Con le scuse l’azienda si ferma

Mi capita di riceve clienti che chiedono di fare una qualche tipologia di attività online, dalla creazione del sito web alla gestione dell’aspetto social, come Facebook. Allo stesso tempo però, succede che quando gli presenti un’idea la elaborino sulla base delle proprie conoscenze, a volte molto basse in campo web marketing, con il risultato di dare una serie di scuse e di negazioni a quanto proposto.

Leggi tutto

Cookie: il banner e la multa

Il banner per l’utilizzo dei Cookie, a partire dal 2 Giugno 2015, è diventato obbligatorio per (praticamente) tutti i siti web. L’Unione Europea e il Garante della Privacy hanno deciso che sia importante tenere informati i visitatori sull’utilizzo dei dati, che questi piccoli file (i cookie, appunto), sono in grado di tracciare.

Leggi tutto

come usare Facebook per il tuo business

Facebook è il social network che ha fatto partire un nuovo filone di web marketing: le aziende, con la scusa che (all’apparenza) si tratta di un servizio gratuito, ci si sono buttate a capofitto creando le proprie pagine, come la pagina Facebook Locotek. Ma davvero, tu azienda, pensi che il numero di Mi Piace alla tua pagina faccia il successo digitale della tua attività? Pensi davvero che il numero di Mi Piace ti aiuti ad assumere personale?

Leggi tutto